Commercio, Cgil contro le aperture festive
Liberazione (12/22/2010)

Perte la campagna Filcams “Non è ricetta anticrisi”.
“Le aperture domenicali e festive nel commercio rischiano di non essere più un evento straordinario. Grande distribuzione, esercenti, consumatori, Comuni, chiedono sempre maggiori aperture, mettendo in discussione regole, leggi e contratti di lavoro”. È la protesta della Filcams Cgil nazionale che lancia una campagna su tutto il territorio per combattere “la totale liberalizzazione delle aperture domenicali e festive; una campagna di lunga durata che avrà il suo culmine in primavera con l’organizzazione di un evento a livello nazionale.” Secondo il sindacato di categoria “la liberalizzazione delle aperture non è la ricetta per combattere la crisi dei consumi ed in più peggiora le condizioni di vita e di lavoro dei dipendenti del settore distributivo, la maggioranza donne, che non possono più conciliare il loro lavoro con la propria vita.” Un breve spot, presidi e la distribuzione di volantini in tutti i territori, sono le prime iniziative che la Filcams Cgil metterà in campo per tutto il periodo di Natale, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica ed arrivare ad una regolamentazione delle aperture domenicali e festive


FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori

commercio turismo servizi
UFFICIO STAMPA

.........................................