CAMPAGNA:LA FESTA NON SI VENDE



11 febbraio 2011

La Festa Non Si Vende
Parte la campagna itinerante della Filcams Cgil Nazionale


La Festa non si vende. Sono le lavoratrici ed i lavoratori del commercio a chiederlo, i tanti commessi, cassiere e addetti alle vendite che ormai sempre più spesso sono costretti a turni di lavoro domenicali e festivi. Grande distribuzione, esercenti, consumatori, Comuni, infatti, chiedono sempre maggiori aperture, mettendo in discussione regole, leggi e contratti di lavoro.
Proprio per questo la Filcams Cgil ha lanciato una campagna nazionale per combattere la totale liberalizzazione delle aperture domenicali e festive, e per sensibilizzare le istituzioni, i consumatori e tutte le parti coinvolte al fine di arrivare ad una regolamentazione e programmazione degli orari commerciali nei giorni di festa.
La campagna itinerante, lanciata già all’inizio di dicembre con la diffusione di un breve spot, entrerà nel vivo nei prossimi giorni, e toccherà diverse regioni italiane fino ad approdare a Firenze, in un grande evento conclusivo il 30 aprile.
Prima tappa a Roma il 16 febbraio, dove è stato organizzato dalla Filcams Roma e Lazio un confronto con le Amministrazioni locali, i rappresentanti politici, le Organizzazioni dei Consumatori e con tutte le forme di rappresentanza sociale, con l’obiettivo di affermare un modello distributivo più efficiente che risponda alle esigenze della persona che consuma, lavora e vive il territorio laziale.
Seconda tappa il 18 febbraio a Ferrara, “Dove va il commercio? Le opinioni il pensiero e la posizione della Filcams – Cgil”, un dibattito aperto e un confronto tra lavoratori e cittatindi.
E poi Bari il 1 Aprile, Napoli l’8 aprile e ancora Cuneo, Milano, Padova e in conclusione Firenze, solo per citare le tappe a carattere nazionale.
Ogni iniziativa sarà caratterizzata da un particolare tema o approfondimento, e collegata ad un evento culturale: dal flash mob, a piccoli spettacoli teatrali o aperitivi musicali.

“Le aperture domenicali e festive nel commercio sono sempre più frequenti” afferma Franco Martini segretario generale della Filcams Cgil Nazionale “e le continue deroghe alle normative che dovrebbero regolarne la programmazione, stanno peggiorando le condizioni di vita e di lavoro dei dipendenti del settore, che non riescono più conciliare il loro lavoro con la propria vita. Tra l’altro il settore distributivo è caratterizzato da una forte presenza di donne lavoratrici, che con sempre più difficoltà riescono a far parte del mercato del lavoro.”
“Durante questo lungo percorso raccoglieremo idee, esperienze e contributi provenienti dai tanti comuni e regioni che prenderanno parte alla campagna” prosegue Martini “per poi, in occasione dell’ultima tappa, presentare una proposta concreta sia a livello normativo che culturale.”
Verranno distribuiti tanti gadget che contraddistingueranno la campagna: spille, porta gettoni per carrello spesa, shopper spesa (borse di stoffa); e una card di adesione alla campagna.
“Vogliamo farci promotori di una nuova cultura del consumo” conclude Martini “per definire un modello distributivo che tenga conto sia della crisi economica che delle nuove esigenze del mercato, ma anche dei lavoratori, principali protagonisti”.


La FESTA È PER TUTTI, regoliamo le aperture domenicali e festive.



FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori

commercio turismo servizi
UFFICIO STAMPA

http://www.filcams.cgil.it


.........................................
Filcams CGIL Nazionale Via Leopoldo Serra,31 00153 Roma

File Attachment Icon
coop.jpg